CHI SIAMO

Chi e cosa siamo

 

  • Siamo un gruppo di professionisti, è tutti proveniamo da un trascorso nell’Associazionismo cattolico, l’Associazione di San Severo è nata nel 2003.
  • Rispettosi dell’ambiente e decisi a fare rispettare le leggi a sua tutela.
  • Operiamo per migliorare la qualità dell’ambiente e cerchiamo di far applicare le leggi dello Stato Italiano e della Regione. Svolgiamo questa attività volontariamente e gratuitamente ai sensi della legge 266/81 e il Comando Regionale di San Severo ai sensi della Legge Regionale 10/2003


  

COSA E' UNA GUARDIA ECOLOGICA VOLONTARIA?

 

E' un normalissimo cittadino che decide di mettere a disposizione della collettività, del tutto gratuitamente, parte del proprio tempo libero in azioni di tutela ambientale, di informazione, di prevenzione e di vigilanza.

E' una Guardia ed e' un Pubblico Ufficiale che procede all'accertamento di illeciti di natura amministrativa comminando sanzioni, accerta l'identità dei possibili trasgressori e può procedere al sequestro, quando necessario e consentito.

E' particolarmente tutelata dalla legislazione vigente: in caso di oltraggio o minaccia si può avvalere della possibilità di denunciare il trasgressore per oltraggio, minacce o lesioni a pubblico ufficiale.

 

funzioni

Il servizio volontario di vigilanza ecologica svolge le seguenti funzioni:

  • ·         Promuovere l'informazione sulla legislazione vigente in materia di tutela ambientale;
  • ·         Concorrere alla protezione dell'ambiente ed alla vigilanza in materia ecologica, nonché all'accertamento delle violazioni di disposizioni in materia ecologica, contenute in singole leggi indicate nel decreto d'incarico;
  • ·         Promuovere l'educazione ambientale in collaborazione con gli insegnanti delle scuole di ogni grado;
  • ·         Collaborare con gli Istituti di ricerca, l'ARPA, la Provincia o i Comuni per il rilevamento ambientale, il censimento di specie protette o il monitoraggio dei fiumi;
  • ·         Offrire la propria disponibilità alle autorità di Polizia come supporto, in opere di soccorso in caso di pubbliche calamità o disastri di carattere ambientale (Protezione Civile).

 

Sono guardie particolari giurate (ecologiche o ambientali) nominate dal Prefetto o dal Presidente della Regione. Alle GEV o GAV è affidato il compito di vigilare sull'osservanza delle norme STATALI e REGIONALI per la conservazione del patrimonio naturale e dell'assetto ambientale riportate dalle Leggi Regionali istitutive del Servizio di Vigilanza Ecologica Volontaria.

 

Le G.E.V., sono autorizzate ad esercitare attività di vigilanza e sanzionatoria in materia di :

  • ·         salvaguardia della flora spontanea e rara, disciplina della raccolta dei prodotti del bosco, del sottobosco e tutela della cotica erbosa superficiale;
  • ·         disciplina e regolamenti dei Parchi Naturali Nazionali, Regionali e delle riserve naturali;
  • ·         disciplina degli scarichi nelle fognature e nei corsi d'acqua superficiali;
  • ·         disciplina per lo smaltimento dei rifiuti (abbandono e combustione di rifiuti);
  • ·         vincolo idrogeologico;
  • ·         prescrizioni di Polizia Forestale;
  • ·         applicazione dei regolamenti comunali delle ordinanze sindacali finalizzate alla tutela dell'ambiente;
  • ·         norme per la tutela della fauna e l'esercizio dell'attività venatoria
  • ·         accensione di fuochi e abbruciamenti;
  • ·         percorsi fuoristrada e parcheggi in prati e aree agricole;

 

tutela di alcune specie di fauna minore (formica rufa, gamberi, anfibi e chiocciole);

 

Come si diventa

Guardie Ecologiche Volontari

Sono cinque i passi da compiere prima di poter essere a pieno titolo una GEV

        Il corso di formazione e apprendistato

        Il superamento dell'esame

         Il rilascio del Decreto di Guardia Ecologica o Ambientale da parte del Prefetto (o del Presidente della Regione o dal Presidente della Provincia). E' un'autorizzazione di polizia ad esercitare l'attività di vigilanza.

         L'Atto di nomina o incarico a Guardia Ecologica con potere di accertamento di illeciti amministrativi, affidatole dal Presidente della Giunta Regionale o della Provincia, (la guardia diventa, nell'esercizio delle sue funzioni, Pubblico Ufficiale).

            Dopo aver prestato giuramento davanti al Prefetto o al Sindaco la GEV è legittimata all'esercizio delle sue funzioni

 

Guardie Ecologiche Volontari = Pubblico Ufficiale

Le Guardie Ecologiche Volontarie sono guardie, ma sono anche qualcosa di più e di diverso: sono pubblici ufficiali.

Le GEV esercitano la vigilanza. L'incarico è loro conferito da un organo della Pubblica Amministrazione per lo svolgimento di una pubblica funzione: l'accertamento di violazioni amministrative nel settore dell'ecologia. E' grazie a questo che le Guardie Ecologiche Volontarie sono pubblici ufficiali.

 

I Poteri

La GEV, nel proprio lavoro di accertamento, ha il potere di chiedere le generalità: cosa che una semplice guardia giurata non può fare.

Il cittadino quando è di fronte ad un pubblico ufficiale, è tenuto a fornire, se richiesto, le proprie generalità esibendo un documento valido per l'identificazione.

La GEV può e talvolta deve procedere a sequestro cautelare: una misura con cui si priva una persona del possesso di una cosa di sua proprietà per poter disporre di una prova della violazione commessa.

Le GEV stendono verbali che fanno fede sino a querela di falso.


L’Associazione Nazionale CO.N.G.E.A.V. Corpo Nazionale delle Guardie Ecologiche Ambientali Volontarie, è una Associazione di Volontariato senza scopi di lucro, apolitica ed aconfessionale, che si prefigge come scopi primari ed istituzionali, la salvaguardia, gli interessi e l’organizzazione dei gruppi di Guardie presenti sul territorio Nazionale e a essa associati, nonché , la salvaguardia del territorio nella fattispecie Ecologica Faunistica, Zoofila, Floro-Vivavistica, Ambientale, Collaborazione con i Comuni di appartenenza e di Protezione Civile, locale e Nazionale.

 

L’affiliazione a questa Associazione “  Corpo Nazionale delle Guardie Ecologiche Ambientali Volontarie” è soggetta a caratteristiche particolari per chi e quale gruppo deve aderirvi; una comprovata moralità, un sincero amore per la natura, uno spiccato senso sociale, ed una chiara coscienza del problema del degrado Ambientale e del maltrattamento degli animali.